El Empleo – Lavoro e dignità

Tutti siamo gli zerbini di qualcuno al lavoro.
Se questo dato di fatto non è facile da cambiare ciò che possiamo fare è trattare con dignità chi lavora con noi o sotto di noi.
Solo trattando chi ci sta accanto con il dovuto rispetto potremo trovare il coraggio e la forza di pretenderlo per noi e la nostra professionalità.

Come affrontare un colloquio quando si è troppo qualificati

Per non dimenticare l’annoso problema tutto italiano della gente che si qualifica troppo e poi va in giro a cercare lavoro!

Continua a leggere Come affrontare un colloquio quando si è troppo qualificati

Lo sfruttamento della disoccupazione

L’Italia, si sa, non è un paese per giustizialisti.

Per mantenere alta questa nomea, per assicurarsi di non perdere la propria identità, aggiorniamo periodicamente la lista dei reati disponibili sulla piazza, in modo da avere un numero sempre maggiore di colpevoli da lasciare impunti.

la legge è uguale per tutti

Continua a leggere Lo sfruttamento della disoccupazione

Giovani Giovani, c’è tutta una vita per lavorar !

Ah la gioventù! Chi l’ha persa la rivorrebbe indietro, chi ancora non l’ha, la brama.

Tutti la cercano, tutti la vogliono.

E sapete anche chi la cerca?

Continua a leggere Giovani Giovani, c’è tutta una vita per lavorar !

Confessione di un raccomandato

Giantaddeo Lodevole Andreozzi

Come i lettori più assidui del blog sanno, qualche giorno fa ho proposto un’intervista realizzata a Gino, un 29enne laureato italiano affetto dalla sindrome dello stagismo seriale.

Oggi invece voglio mostrarvi l’altro lato della medaglia, proponendovi l’intervista ad un raccomandato di ferro, un vero esperto del multi-level working. Un’intervista che rivelerà il lato oscuro dell’essere raccomandati, cose che noi gente normale non sappiamo e non avremmo mai immaginato.

Continua a leggere Confessione di un raccomandato

CONSIGLIO 6: The social network, NON siate voi stessi

fb

Come tutti saprete, oggi l’immagine che offriamo di noi stessi attraverso i nostri profili sui più popolari social network riveste molta importanza, specialmente se siamo disoccupati o, come preferiscono dire i più radical chic, precari.

Con questo post voglio dunque darvi alcune semplici dritte su come gestire le immagini da postare sul vostro profilo Facebook in funzione del vostro status di gente disposta a tutto pur di lavorare.

Continua a leggere CONSIGLIO 6: The social network, NON siate voi stessi

CONSIGLIO 4: Il multi-level working

Immagine

Spero proprio non siate quel tipo di persona che crede di poter voler lavorare senza l’aiuto di nessuno e solo perché possiede una laurea o delle competenze.

Questa categoria di persone è quella che ha meno possibilità di lavorare, a meno di clamorose botte di culo.

Continua a leggere CONSIGLIO 4: Il multi-level working