Liberarsi con fermezza: il messaggio di SB, commento a caldo.

Quindi se ho capito bene il prossimo passo verso la libertà consiste nel far uscire tutti i detenuti (e condannati) e nel mettere dentro quelli che stanno fuori.

Milioni e milioni di nuovi posti di lavoro, gente che non arriva a fine mese mantenuta in prigione e libertà a profusione. Potrebbe funzionare!

Aiuto.

Lo sfruttamento della disoccupazione

L’Italia, si sa, non è un paese per giustizialisti.

Per mantenere alta questa nomea, per assicurarsi di non perdere la propria identità, aggiorniamo periodicamente la lista dei reati disponibili sulla piazza, in modo da avere un numero sempre maggiore di colpevoli da lasciare impunti.

la legge è uguale per tutti

Continua a leggere Lo sfruttamento della disoccupazione

Come eravamo: gli stage ed i suoi antenati

In principio furono i tirocini.

Si, perché l’idea che una persona che si affaccia per la prima volta al mondo del lavoro debba essere valutata, formata ed anche eventualmente lasciata a casa a fine contratto non è certo un’idea del nuovo secolo e forse nemmeno del tutto errata.

Continua a leggere Come eravamo: gli stage ed i suoi antenati